Sussidio libri scolastici

Un sussidio ai genitori di figli/e che frequentano la scuola secondaria di I grado e II grado per l'acquisto dei libri di testo. 
 
Ammontare del contributo
Contributo fino ad un massimo di 150 euro lordi annui per la scuola secondaria di I grado e di 200 euro lordi annui per la scuola secondaria di II grado.
L’erogazione del contributo è prevista per uno solo dei genitori.
 
Modalità e termini di presentazione della domanda
La richiesta di concessione deve essere presentata entro il 31 dicembre dell'anno in cui è stata sostenuta la spesa, utilizzando il modulo appositamente predisposto con le relative istruzioni e inviata esclusivamente secondo una delle seguenti modalità:
Non verranno accettate richieste presentate a mano.
Modalità di pagamento tramite Bonifico Bancario.
 
Requisiti per accedere al servizio
Il servizio è destinato esclusivamente ai dipendenti in regola con la contribuzione all’Ente che possano far valere almeno 3 mesi di contribuzione.
 
Modulistica e documenti da allegare
  • copia delle 3 ultime buste paga;
  • certificato di stato di famiglia in esenzione da bollo o Stato di famiglia in autocertificazione con allegata fotocopia della carta di identità del richiedente;
  • copia certificato di iscrizione alla scuola o autodichiarazione con allegata fotocopia della carta d'identità del richiedente;
  • copia della lista dei libri e copia dello scontrino o ricevuta dell'acquisto dei libri.
 
Condizioni
Tutti i sussidi saranno erogati:
  • ai lavoratori dipendenti in regola con la contribuzione all’EBT provincia di Venezia;
  • compatibilmente con la disponibilità di fondi;
  • in caso di richieste eccedenti la disponibilità delle risorse, a parità di data di presentazione avranno la precedenza i lavoratori con maggiore anzianità contributiva all’Ente.
Si precisa che:
  • domande incomplete o comunque non rispondenti ai requisiti verranno respinte;
  • qualora le risorse stanziate dovessero esaurirsi senza evadere tutte le richieste, l’Ente a proprio insindacabile giudizio e valutate le disponibilità del Bilancio d’esercizio, potrà deliberare ulteriori eventuali stanziamenti;
  • per l’accoglimento della domanda farà fede la data del timbro postale.
 
ALL’ESAURIMENTO DELLE RISORSE STANZIATE NON VERRANNO CORRISPOSTE ULTERIORI RICHIESTE.
 
 
VAI AL MODULO ONLINE (opzione consigliata)